17/06/08

Biblioteca in ospedale


Sta riscuotendo moltissimo successo la nuova iniziativa della Biblioteca Città di Arezzo, partita ufficilamente dal 1 marzo di quest’anno. L’istuzione aretina, in collaborazione con l'Ospedale San Donato di Arezzo e due Associazioni di Volontariato di Arezzo (Centro di Aggregazione Sociale Pescaiola e AVO - Associazione Volontari Ospedalieri), ha messo a disposizione un nuovo servizio di Biblioteca decentrata rivolto a tutte le persone che vanno, lavorano e sono ricoverate in ospedale. La Biblioteca in Ospedale ha il seguente orario: Lunedì, Mercoledì, Venerdì dalle 9-13; Martedì e Giovedì dalle 9-13 e dalle 15-17.
Al primo piano dell'Ospedale (dopo le scale mobili attraversare tutto il corridoio e scendere di un piano le scale) si trova una vera e propria biblioteca a disposizione di tutti con libri di vario genere, videocassette, audiolibri, film in dvd, musica su cd e lettori mp3 con vari tipi di musica.

Dal 1 marzo 2008, inoltre, abbiamo attivato un nuovo "Servizio circolante di prestito nei reparti ed in corsia" dal quale potete scegliere un libro che si trova nel carrello o chiederne uno che si trova indicato nel catalogo alfabetico ordinato per autore, per titolo e per argomento.
Il nuovo servizio con il carrello di libri è attivo nei reparti di: Dialisi-Nefrologia, Ematologia, Malattie Infettive, Pneumatologia, Gastrobroncoenterologia, Medicina 1, Centro Oncologico e Neurologia.
Il servizio di prestito circolante ha come obbiettivo principale quello di raggiungere nelle proprie stanze i degenti che non possono andare direttamente nella Biblioteca, ma è rivolto anche a tutte quelle persone che non possono, per altri motivi, andare nella sede della Biblitoeca in Ospedale.

In vari punti dell’ospedale (nell’ingresso principale dell’ospedale, al Centro Oncologico e alla fine dei tunnel) sono stati sistemati dei Box restituzione libri, dove è possibile velocemente restituire i libri presi in prestito durante la degenza o durante la visita di un familiare, invece di restituirli ai volontari o portarli in biblioteca.


Letture Animate in Ospedale
Da Settembre inizieranno le letture animate presso i reparti dell’ospedale per allietare e divertire ancora di più i pazienti ricoverati in questi reparti. Per ricevere ulteriori informazioni in merito si prega di voler scrivere a: info@bibliotecarezzo.it

Biblioteca pubblica e Ospedale
L’abbinamento è assai meno stravagante di quanto possa apparire a prima vista. La missione della biblioteca pubblica è quella di garantire l’accesso alla conoscenza e alla informazione a tutti, a prescindere dalle loro condizioni culturali e sociali. L’immagine della biblioteca frequentata esclusivamente dai suoi "topi d’affezione" - gli studiosi - è oramai superata. L’ospedale vuole invece essere sempre meno un luogo separato dalla realtà.
È sempre più forte, infatti, la consapevolezza che il paziente soffra anche dell’isolamento dalla vita di tutti i giorni. Promuovere rapporti tra l’ospedale ed il mondo esterno contribuisce a umanizzare un’esperienza che resta comunque di estraniazione. Ospedale e biblioteca pubblica si incontrano così per dare la possibilità di svolgere un’attività quotidiana, come quella della lettura, anche ai cittadini che si trovano nella particolare situazione di "pazienti".

"Entrare in una corsia non è facile: spesso ci troviamo di fronte a momenti di grande sofferenza e proprio per questo è necessario avvicinarsi "in punta di piedi". Bisogna sapere intuire solo scambiare due chiacchiere o... limitarsi a un semplice sorriso. Non basta l’amore per i libri:
dobbiamo avere anche la giusta sensibilità... nel rispetto del malato che si ha di fronte.
L’apparente insuccesso a volte è una conquista..."


Chi può utilizzare la biblioteca in ospedale?
Tutti coloro che per qualunque motivo si trovano in ospedale: degenti, personale infermieristico e medico, persone inserite nei programmi di day-hospital, familiari, visitatori

Quali servizi offre la biblioteca in ospedale?
Prestito di libri e di altri materiali (dvd, cd-rom e lettori mp3).
Sono previste diverse modalità per la restituzione dei documenti presi in prestito. È infatti possibile restituire i documenti direttamente in ospedale, ai volontari o nel box collocato in ospedale, presso la sede della Biblioteca Città di Arezzo
  • Consultazione in sede di libri, quotidiani, riviste e altri materiali
  • Servizio di informazione e assistenza al pubblico
  • Servizio circolante di prestito nei reparti ed in corsia
  • Servizi di lettura (letture ad alta voce)
  • Iniziative di animazione nelle sale d’aspetto e/o in corsia e ascolto di musica.


Quali materiali si trovano nella biblioteca in ospedale?
Libri...:
  • libri di narrativa tra cui best seller
  • libri di saggistica anche di facile divulgazione
  • libri ed altri documenti sui temi legati alla salute, alle malattie e terapie
  • libri a grandi caratteri
  • libri per bambini, ragazzi ed adolescenti
  • libri di poesie
  • libri in lingue straniere
  • fumetti
  • dizionari multilingue

... ma non solo libri, anche:
  • audiolibri
  • cd audio
  • cd musicali
  • film in dvd
  • musica in mp3


Per ulteriori informazioni in merito a questa iniziativa si prega di contattare:

Biblioteca Città di Arezzo - Elisa Boffa e.boffa@bibliotecaarezzo.it
oppure connettersi alla pagina web www.bibliotecarezzo.it/ospedale


Biblioteca Città di Arezzo - Comunicato stampa



Segnala questo articolo

1 commento:

Lasciate un commento, ma ricordate di rispettare sempre la netiquette ;)